Loading...
You are here:  Home  >  Musica  >  Current Article

La nostra televisione, la radio, i suoi protagonisti

By   /  19 novembre 2017  /  No Comments

    Print       Email

Cari amici e amiche de “Il Mondo Di None”, ci stiamo lasciando alle spalle l’estate e cosa c’è di meglio se non leggere un’intervista di questa nuova rubrica?

Oggi torniamo a curiosare negli studi radiofonici dell’emittente torinese RadioReporter97.it, questa volta in compagnia di Claudia Bava, speaker e doppiatrice, nonché collega del nostro amico Cesare Micanti nella trasmissione “Diamo voce alla tua voce”.

Da oggi avete un motivo in più per ascoltare la radio.

Buona lettura.

 

“Ciao Claudia, grazie per aver accettato l’intervista. Racconta ai nostri lettori che ancora non ti conoscono, chi è Claudia Bava?”

 

“Ciao a tutti voi e grazie per questa intervista! Claudia Bava è…una sognatrice che ce l’ha fatta! Ho sempre avuto la passione di lavorare con la voce sin da piccola e dopo tanta fatica e sacrifici, studio studio, lavoro lavoro, credendoci ce l’ho fatta!”

 

“Svolgi molte attività nel campo della pubblicità come doppiatrice e sei una delle speaker di punta di RadioReporter97.it, cosa significa per te?”

 

“Sì, per me è importante cercare di migliorarmi sempre. Non si arriva mai abbastanza vicini al meglio! Ogni giorno cerco di mettermi in gioco per fare in modo che agli ascoltatori arrivi un po’ della mia passione per il mio lavoro….se si lavora col cuore si vede e si sente.”

 

“Il tuo strumento di lavoro è la voce. Che rapporto hai con essa? Cosa provi quando senti il ritorno in cuffia delle tue stesse parole?”

 

“E’ ormai per me abituale riascoltarmi, ma trovo sempre delle sfumature nella mia voce da rivedere da correggere, come dicevo prima, voglio trasmettere emozioni vere a chi mi ascolta, non sono come tanti speaker innamorata della mia voce, la vivo come strumento di lavoro sempre in evoluzione.”

 

“Dividi lo studio in radio con un caro amico che ho intervistato qualche mese fa, Cesare Micanti. Io vi ho potuto osservare e c’è una sintonia lavorativa fenomenale. Dove sta il trucco? A parte gli scherzi, raccontami qualcosa sul vostro programma radio.”

 

“La collaborazione con Cesare sì è molto brillante oltre che un amico è un professionista molto bravo, la nostra complicità professionale è un mix di passioni comuni, professionalità e rispetto reciproco.

La nostra trasmissione nasce come contenitore per dare spazio ai nuovi talenti in ogni ambito, cosa a cui teniamo moltissimo perché anche noi abbiamo fatto gavetta e spesso ci hanno chiuso porte in faccia quindi vogliamo dare una speranza ai giovani che si affacciano nel mondo lavorativo, soprattutto creativo, che si sa è molto complicato e selettivo.”

 

“Hai qualche consiglio o suggerimento da dare ai ragazzi intenzionati a intraprendere il tuo stesso percorso formativo/lavorativo?”

 

“Ma guarda spesso quando mi capita di fare formazione io dico sempre che questo non è un lavoro per tutti, mi spiego, ogni cosa si può imparare certo, ma questo è un lavoro fatto di tantissima passione oltre che di tecnica. Lo studio è fondamentale ma non basta se non c’è il pathos, il cuore. Quindi no passion , no speaker!”

 

“Cos’è per te la musica? Come la vivi e cosa ti emoziona di più?”

 

“Io amo la musica….per me è vita! Sono costantemente circondata dalla musica in ogni momento della mia giornata mi accompagna nel bene e nel male, mi fa vibrare l’anima.

Non potrei vivere senza di lei, le emozioni della vita si adagiano sulle note musicali.”

 

“Quali sono i tuoi progetti per il futuro, lavorativi e non?”

 

“I progetti sono vari e nell’aria! Ho diverse collaborazioni per spot pubblicitari con grossi marchi nazionali ma come puoi immaginare c’è il silenzio stampa ancora!

Forse lo sviluppo di un nuovo programma ma….ehm….non posso ancora dire nulla!

Insomma c’è molto che bolle in pentola, ora non posso scoperchiare per mostravi tutto, seguitemi e scoprirete!”

 

“Carta bianca per chiudere questa intervista.”

 

“Sono molto lusingata di questo interesse vostro nell’intervistarmi, un grazie speciale a te Claudio a tutti i lettori, complimenti per il tuo progetto, spero di averti presto di nuovo in studio nella nostra trasmissione Diamo Voce alla tua Voce! Grazie di cuore.”

    Print       Email
  • Published: 4 settimane ago on 19 novembre 2017
  • By:
  • Last Modified: novembre 19, 2017 @ 11:39 pm
  • Filed Under: Musica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You might also like...

“Aiutaci tu, mamma chitarra!” – Intervista a Cesare Micanti

Read More →