Loading...
You are here:  Home  >  Attualità  >  Current Article

I vegani

By   /  4 gennaio 2017  /  No Comments

    Print       Email

– Ciao Francesca!

– Oh, ciao Paolo, come va? Ciao, Mario.

– Bene, grazie. Senti, sto organizzando una bella grigliata per domenica prossima, a casa mia. Ci saranno le costine di Beppe, l’ottimo vino del Giacu, e forse anche una chitarra, che col vino aiuta a cantare.

– Ah, che bello! Grazie per l’invito, vengo molto volentieri, ma le costine non le tocco neanche sotto tortura.

– Come? Guarda che sono buone, sai come lavora Beppe, no?

– Certo che lo so, prendo sempre la verdura da lui, proprio perché lo conosco. Solo che io la carne non la mangio, sono vegana.

– Oh, poverina! Mi spiace. Come è successo? Ah, ah, ah!

– Spiritoso. Seguo un’alimentazione naturale ed equilibrata, ecco tutto.

– Equilibrata!? Ma così ti mancano tutte le proteine! E poi, niente formaggi, che tristezza…

– E perché triste? Se è per questo, neanche le uova, ma ci sono infinite possibilità, con i vegetali. Comunque, caro Paolo, quella delle proteine è una balla, cereali e legumi forniscono tutte le proteine di cui ha bisogno l’organismo umano.

– Ma non è vero, le proteine animali sono insostituibili. L’organismo umano è onnivoro, e ha bisogno di assumere anche sostanze che si trovano soltanto nella carne animale.

– Ma chi te l’ha detto? E in primo luogo, mi fa molto male sapere che sto mangiando un essere vivente, mi sento un’assassina.

– No, adesso non cominciare anche tu con le accuse! A me, voi vegani sembrate una setta di esaltati, pronti a lanciarsi contro tutti perché sono crudeli e senza cuore, quando uccidono un vitello o un maiale.

– Macché setta, macché esaltati. Diciamo che siamo sensibili e pensare che noi mangiamo quello che era un essere vivente ci fa un po’ impressione. Ad ogni modo, i vegetali offrono tutta la gamma di sostanze nutritive che vuoi. Scusa, hai mai assaggiato il tofu, o il seitan?

– Che schifo, no! Lasciami pensare alle crudeli costine di Beppe, che è meglio!

– Guarda, Francesca – interviene Mario – che un mio cliente, dietologo, mi ha detto che nella dieta vegana mancano la vitamina B12 e il ferro. Inoltre consumare troppa soia diventa perfino dannoso.

– Sarà, ma io così mi sento benissimo. E in più risparmio, visto che la carne in genere costa di più.

– Vabbé, ci vieni lo stesso, alla grigliata?

– Ma sì, certo che vengo! Possiamo grigliare anche un po’ di melanzane e zucchine, no?

– Certo, Francesca, volentieri. Allora ci vediamo domenica.

– D’accordo, ciao Paolo, ciao Mario!

Marco Gambella

    Print       Email
  • Published: 1 anno ago on 4 gennaio 2017
  • By:
  • Last Modified: gennaio 4, 2017 @ 11:29 pm
  • Filed Under: Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You might also like...

COMUNE E CARITAS: LAVORO UTILE PER IL SOSTEGNO ALLE FAMIGLIE DISAGIATE

Read More →