Loading...
You are here:  Home  >  Cultura  >  Current Article

Porta Palazzo

By   /  23 agosto 2016  /  No Comments

    Print       Email

Viaggiando poco

per pigrizia, legami e torinesità,

sono tornata un giorno

nella piazza del mercato

a visitare il mondo

che m’è venuto incontro

ad alleviarmi la fatica

dell’andare straniera

a soddisfarmi di cose nuove

la curiosità.

Di odori voci colori e aromi

d’Europa, Asia e Africa mi ha avvolta

un’aria molle, quasi uno sciabordio

di vesti lingue e richiami

fusi nell’unico respiro

che forgia l’uomo

e lo sospinge alle sfide: libertà.

Gli occhi pieni di vita e dei miei anni

mi son fermata a gustare uno spuntino:

Sanguis”, per mio nonno tranviere a Porta Pila;

oggi: “Kebab”.

Valeria Amerano

    Print       Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You might also like...

“Se non conosci i tuoi diritti non li puoi far valere, questi sono tuoi, per il semplice fatto che tu sei un essere umano.” Benvenuta Roberta Fontana

Read More →