Loading...
You are here:  Home  >  Turismo  >  Current Article

Aruba, One Happy Island

By   /  21 ottobre 2015  /  No Comments

    Print       Email

Giunti al termine delle vostre vacanze e già pensate alle prossime?
Aruba è la giusta meta che fa per voi. Parte dell’arcipelago noto come ABC (Aruba, Bonaire, Curacao), appartenente alle Antille Olandesi, nel Mar dei Caraibi, Aruba è un’isola mite, soleggiata e ventilata per tutto l’anno. Situata a 30 km dalle coste del Venezuela, è protetta dalle rotte degli uragani.

Grande più o meno come l’isola d’Elba, gli 11 chilometri ininterrotti di spiagge color avorio e le numerose attività disponibili sull’isola, la rendono unica, ancora poco conosciuta dal turismo di massa e quindi ancora in parte incontaminata.

Lungo la costa sud, di fronte al Venezuela, grandi catene internazionali di hotel (Marriott, Ritz, Riu, Holiday Inn, Hyatt) e lussuosi Resort vi accoglieranno con un caloroso “bon bini” (ciao, nella lingua originaria, il Papiamento) e vi regaleranno un soggiorno da sogno. Vi sono alternative per tutte le tasche, compresi mini appartamenti, per chi li preferisce agli hotel.

Il mare e le spiagge sono sicuramente il pezzo forte dell’isola. Nella parte alta della costa sud (dove sono concentrati i grandi hotel) vi sono spiagge costellate di palme che si immergono in acque calme, basse e turchesi. Nella parte bassa della stessa costa, invece, le spiagge diventano molto ampie e si tuffano in un mare blu oceano.

Durante il vostro soggiorno potrete sperimentare le attività più diverse: dal beach tennis allo snorkeling, dal diving allo yoga, dal trekking al surf.

La costa nord, che affaccia sul Mar dei Caraibi è invece molto diversa. Rocce, sentieri, dune di sabbia e onde che si infrangono sull’isola sono gli elementi principali della natura incontaminata che la caratterizza. Il Parco Arikok situato su questo versante è il polmone verde della destinazione.

Ad Aruba potrete mangiare messicano, giapponese, italiano o olandese anche se siete su un’isola di 30 chilometri per 9. La varietà della cucina è dovuta alle diverse contaminazioni culturali che ha avuto nel corso dei secoli, varietà che si coglie anche nella lingua ufficiale, il Papiamento, che ha preso in prestito termini dallo spagnolo, al portoghese, all’olandese e all’inglese.

L’isola è molto sicura e pulita e per questo il suo slogan è “Aruba – One Happy Island”. Dall’Italia si arriva passando da Amsterdam o Miami e per i viaggi di nozze è un perfetto abbinamento al tour del Nord o del Sud America. Ulteriori informazioni su www.aruba.com

Buon viaggio!

Sara Fiorentino

    Print       Email
  • Published: 2 anni ago on 21 ottobre 2015
  • By:
  • Last Modified: ottobre 21, 2015 @ 11:16 pm
  • Filed Under: Turismo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You might also like...

Hakuna Matata!

Read More →