Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Current Article

Le stelle del Wrestling brillano su None.

By   /  17 maggio 2015  /  No Comments

    Print       Email

N11269859_10206680643563919_1888282497_oone si conferma Capitale del Wrestling. Nella serata di sabato 9 maggio, presso il Palazzetto dello Sport a Via Faunasco, il pubblico ha assistito all’ICW Assalto a Nord-Ovest 2015, un evento internazionale grazie alla partecipazione di atleti internazionali da tutto il mondo. Spettacolo, adrenalina, acrobazie, il wrestling è l’equazione di questi componenti ed il pubblico ha risposto egregiamente attraverso adulti e soprattutto bambini. A rappresentare l’attuale Amministrazione Comunale, era presente il Consigliere Gaetano Cetrangolo. Non solo wrestling ma anche danza, grazie alle ragazze di Nadia Dini e Raffaella Ravetti, attraverso un’esibizione accompagnata dalle note della colonna sonora di“Grease”. Il primo incontro ha visto il “Colosso Carioca” Marcio Silva, gladiatore brasiliano di Curitiba, contro lo scultoreo Lupo, uno dei migliori striker (colpitori) in Italia, che dopo aver subito la supremazia del brasiliano tramite delle scorrettezze, si è aggiudicato il match. Nel secondo, l’abile stratega del ring Corvo Bianco, da sempre uno tra i lottatori più amati dal pubblico nostrano, ha vinto non senza difficoltà su Mark Fit, Campione bresciano, nel terzo, il pirata Doblone, sempre accompagnato dalla sua temibile ciurma, ha dominato sulla “Rockstar del 11245720_10206680633443666_524711979_oRing”, Tenacious Dalla. Il quarto incontro ha visto l’Italia vincere contro la Francia, il carismatico cowboy Charlie Kid, uno dei campioni più decorati della federazione, si è aggiudicato la vittoria sul parigino Jimmy Gavroche, attuale campione dei pesi medi della Wrestling Stars. Giornata non proprio fortunata per il Nostro “guerriero della strada” Geminy, in squadra con i giovani Blake e Danny Angel, battuti dai terribili “Discepoli del Dolore”, Jester e Ombra, guidati dal “Purista” Mr. Excellent, esperto nelle tecniche di sottomissione più micidiali. Una sconfitta non proprio meritata a causa delle scorrettezze dei “Discepoli del Dolore”. L’incontro al femminile, ha visto il trionfo della “Regina del Ring” Queen Maya, che vanta una grande esperienza accumulata lottando in America, Inghilterra, Francia, Germania, Svizzera e Finlandia, ai danni della giovanissima Jokey. L’incontro più atteso ed avvincente, ha visto il Campione Italiano dei pesi massimi, Red Devil, cinque volte campione italiano, tre volte campione italiano di coppia, campione dei pesi leggeri in Svizzera e in Germania, vincitore nel 2009 del prestigioso torneo “Il Numero Uno”, affrontare il “Canadian Rebel” Starbuck, un vero fuoriclasse mondiale di questo sport con i suoi 180 cm per 105 kg di peso, uno dei lottatori con più esperienza attualmente attivi in Europa, potendo vantare oltre 20 anni sui ring di tutto il globo. L’Italia ha confermato la sua supremazia sul ring, Red Devil si è confermato Campione.

Luca Dragotti

    Print       Email
  • Published: 2 anni ago on 17 maggio 2015
  • By:
  • Last Modified: maggio 17, 2015 @ 4:36 pm
  • Filed Under: Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You might also like...

1° TROFEO GERBOLE DI VOLVERA

Read More →