Loading...
You are here:  Home  >  Motori  >  Current Article

Bmw Serie 2: carry over sportiva della famiglia Serie 1

By   /  20 febbraio 2014  /  No Comments

    Print       Email

digital post production: Ole Bunger www.pixoleb.com

Non ci sono limiti per la casa dall’elica bianco blu. Quando esordisce una vettura da lanciare sul mercato, nella fase successiva, Bmw lancia le carry over, ovvero, varianti di carrozzeria della vettura pilota. E’ il turno della Serie 1, la cui famiglia si allarga con il lancio della variante coupè: la Bmw Serie 2 Coupè. Tecnicamente parlando, la base di partenza è l’ultima generazione della Serie 1 con motore anteriore longitudinale, albero di trasmissione, trazione posteriore e un assetto tarato per la guida sportiva. Rispetto alla sua progenitrice, le dimensioni crescono in maniera non indifferente (7,2 cm in lunghezza, 2,6 in larghezza, 3 cm nel passo), il tutto a vantaggio dell’abitabilità, (lo spazio per la testa dei passeggeri anteriori per chi siede dietro offre 21 mm in più per le gambe) e del bagagliaio (+20 litri).

Anche l’aerodinamica è stata ottimizzata: il Cx è infatti ridotto a 0,29. Lo stile non presenta  l’impostazione della classica “coupè con la coda”, i designer del centro stile di Monaco hanno creato una coda con il tetto che spiove verso il grande lunotto che si raccorda con la zona del “baule” e i passaruota posteriori larghi. Gli interni della Serie 2 Coupé, mostrano poche differenze rispetto a quelli della Serie 1, con la classica impostazione di casa Bmw: la plancia rivolta verso il guidatore e dettagli M Performance specifici per la M235i. Climatizzatore automatico, comando iDrive e il Control Display nell’esclusivo Flatscreen-Design in combinazione con l’impianto audio Bmw Professional o il navigatore Business, ne completano il quadro. La tecnologia è all’avanguardia: cruise control adattivo, l’integrazione con smartphone e lettori musicali, le informazioni in tempo reale sul traffico e la possibilità di ampliare i servizi online e social come Facebook e Twitter, fanno della Serie 2 Coupè una vera e propria icona.

Restando in tema, non poteva mancare la tecnologia Bmw EfficientDynamics che prevede la presenza della funzione start/stop sia con il cambio manuale che con l’automatico a 8 marce (di serie sulla 225d Coupé). Non manca la regolazione della stabilità di guida DSC con DTC e funzione elettronica di bloccaggio del differenziale dell’asse posteriore, sulla M235i Coupé è possibile avere anche il differenziale autobloccante meccanico M Performance. La Serie 2 Coupè sarà disponibile con due motori a benzina (4 e 6 cilindri) e tre diesel a 4 cilindri, tutti dotati di tecnologia TwinPower Turbo (rispondono alla normativa Euro 6). I propulsori a benzina sono il 4 cilindri di 2 litri della 220i Coupé, 184 CV e 270 Nm ed il 3 litri della M235i Coupé, versione top di gamma che esprime 326 CV e 450 Nm. I diesel, (4 cilindri), sono rappresentati dalle 218d Coupé (2 litri, 143 CV e 320 Nm), la 220d Coupé (184 CV e 380 Nm) e la 225d Coupé (due turbocompressori, sovralimentazione bistadio, 2000 bar di pressione di iniezione, 218 CV e 450 Nm).

Luca Dragotti

    Print       Email
  • Published: 4 anni ago on 20 febbraio 2014
  • By:
  • Last Modified: aprile 20, 2014 @ 8:16 pm
  • Filed Under: Motori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You might also like...

COMUNICATO STAMPA – ANALISI: 6 anni di Superbollo

Read More →