Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Current Article

Sani valori di amicizia e di aggregazione

By   /  29 luglio 2013  /  No Comments

    Print       Email

Fai Sport Magazine

A None è nato un progetto per togliere i ragazzi dalla strada e portarli dentro un ambiente fatto di sport, sani valori di amicizia e di aggregazione. L’iniziativa si chiama Noi ragazzi del Ca.…Lcio ed è stata lanciata da Vincenzo Mazzara, che i nostri lettori conoscono bene essendo lui il promotore e curatore del sito, www.faisportmagazine.altervista.org

Hanno già aderito una quindicina di giovani calciatori stranieri, oppure scartati da altre società e anche semplici appassionati di calcio che non hanno mai avuto la possibilità di entrare a far parte di una squadra. Ragazzi nati tra il 1996 e il 2000 e che dopo una sola settimana di allenamento, guidati dalla coppia di tecnici Gabriella Manero e Antonello Vigliotti, hanno disputato la prima amichevole, esordendo al centro Laura Vicuna contro i ragazzi del Torino fd. Una partita voluta per sottolineare ancora di più il carattere aggregativo del progetto e che ha trovato nella squadra disabili un partner appassionato e felice di battezzare l’esordio del giovane gruppo.

Il team, si chiama ”Realtà Nonese”, nome scelto democraticamente dai ragazzi stessi, ha già trovato amici e mentori illustri, a cominciare dall’assessore allo sport di None Enzo Garrone, e responsabile AIDO della città, che tramite l’associazione italiana donatori organi “sponsorizza” le maglie da gioco.

Parlando di calcio vero, perché di questo si è trattato, la partita ha offerto forti emozioni. Il Torino inizialmente ha sofferto la maggiore freschezza atletica dei ragazzi nonesi. Al 7’ Daniele Di Giulio sfiora il vantaggio, ma è la traversa a negargli la gioia della rete. Al 21’ tocca a Conforti che, sfruttando un rinvio errato del portiere granata Bertola, segna il vantaggio e il primo gol in assoluto della sua squadra. Il Torino non si arrende e dopo un solo minuto Candalice segna di tacco il pareggio, proprio lui che in altre occasioni ha sbagliato gol ben più facili. Al 31’ ancora Candalice, oggi in versione bomber, di testa segna il gol del vantaggio sfruttando il cross pennellato di El Kabbouri. I ragazzi di None accusano il colpo e al 37’ subiscono anche il 3-1 realizzato da Crapanzano.

Nella seconda frazione il Torino cala e sale in cattedra la squadra ospite. Sono molte le occasioni create, ma in molte occasioni Bertola si oppone alla grande alle conclusioni avversarie, e in altre è l’imprecisione dei punteros avversari a non muovere il risultato. Al 22’, dopo una frazione praticamente dominata, i ragazzi di None riaprono la partita con una rete di Di Giulio, ma al 29’ Tamba per il Torino realizza il gol del 4-2. Le emozioni non finiscono e al 32’ il capitano Andrea Crincoli ha la possibilità di riaprire ancora una volta la partita dal dischetto. Il numero 10 non sbaglia il rigore fondamentale per tenere vive le speranze di pareggiare la partita e al 42’, ormai a tempo scaduto, David Manero chiude la gara portando il risultato sul 4-4.

Grande esordio per i ragazzi di None che hanno sfruttato l’arma della freschezza fisica per arginare l’organizzazione tattica del Torino.

Per chi volesse partecipare alle iniziative o fare parte della squadra del team “realtà nonese” non esiti a contattare via e-mail: direzionefaisport@gmail.com – oppure al n° 348.1115946 (coordinatore del progetto).

Segui le nostre iniziative su: www.faisportmagazine.altervista.org

Francesco Demaio

    Print       Email
  • Published: 5 anni ago on 29 luglio 2013
  • By:
  • Last Modified: marzo 29, 2014 @ 12:38 pm
  • Filed Under: Sport
  • Tagged With:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You might also like...

1° TROFEO GERBOLE DI VOLVERA

Read More →